Organizzazione e gestione della breve rassegna Resistenze, inserita nel programma di eventi 74° Anniversario delle Quattro Giornate di Napoli - Dedicate a Roberto Bracco, che ha celebrato l'anniversario tramite la proposta di eventi e concerti dedicati a diversi tipi di resistenze. Presso il Cortile del Maschio Angioino sono andati in scena Ciro Capano in Suoni e Canti di Napoli - spettacolo dedicato all'importanza di tenere viva la tradizione della canzone classica napoletana dell’Ottocento e del Novecento - e Marco Zurzolo in Le quattro giornate di Napoli - un percorso sonoro e musicale, ricreato da un quintetto di musicisti, da una voce e da alcune “guarrattelle”, che ha fatto rivivere le emozioni di un popolo che si è sollevato in un’unica voce. Il Cimitero delle Fontanelle ha ospitato Cravattari di Fortunato Calvino, una commedia che indaga la Napoli del degrado, in cui rifuggire dal triste mondo dei vivi e scomparire nella Napoli sotterranea è l'unica via di scampo. Committente: Amministrazione Comunale di Napoli - Assessorato alla Cultura e al Turismo