Napoli e la Spagna

napolispagna

Dettagli evento

  • Da venerdì 21 maggio 2010 a domenica 23 maggio 2010
  • Napoli

Il barocco si lega al cinema nelle opere dei registi che sono riusciti a spostare la sensibilità dello spettatore in territori prima inesplorati grazie al proprio stile o alle vicende raccontate. Nello stesso modo in cui le curve del barocco sono arrivate a interrompere l’essenzialità e l’armonia del Rinascimento così sulla scena del cinema spagnolo irrompe nel 1980 Pedro Almodovar. Lo stesso effetto travolgente ebbe in Italia l’esordio di Pappi Corsicato, capace di descrivere una Napoli più vera del vero. Entrambi hanno reso i propri pensieri in una forma all’apparenza complessa, ridondante, ampollosa, lontana dalla limpidezza della semplicità e dal compimento di una pratica utilità. In una parola: barocca.

La rassegna Napoli e la Spagna. Il Barocco nel Cinema si articola nella proiezione di quattro film di Almodovar e di Corsicato e in due mattinate dedicate alla discussione.

Il Teatro Tin (all’interno di Palazzo Spinelli di Tarsia) e il Palazzo dello Spagnolo ospitano l’evento. Si tratta di due luoghi in cui si presentano in tutta la loro evidenza le contraddizioni di Napoli. Due costruzioni dal passato nobilissimo e sfarzoso circondate da una realtà problematica in cui convivono fianco a fianco degrado e creatività, in cui meglio e più che altrove l’irrealtà rappresentata nei film di Almodovar e Corsicato potrebbe diventare possibile.

Committente: Amministrazione Comunale di Napoli, Assessorato Turismo e Grandi Eventi