Il Matrimonio Medievale

matrimonio imm

Dettagli evento

  • Da domenica 27 dicembre 2009 a sabato 18 agosto 2012
  • Scala (Sa)

Progettazione, direzione artistica, coordinamento organizzativo, gestione amministrativa, contatto con artisti e fornitori e realizzazione dell’iniziativa creata per valorizzare le tradizioni locali e per riscoprire i luoghi del Comune di Scala. La manifestazione ha comportato l’adozione di una moderna politica di marketing territoriale che affianca i beni e le ricchezze immateriali a quelli materiali (chiese, monumenti, attrattive paesaggistiche e naturali) come peculiarità da promuovere verso il pubblico potenziale.

Fulcro dell’iniziativa è la rievocazione storica del matrimonio medievale fra Antonio Coppola e Marinella Rufolo, esponenti delle famiglie patrizie rispettivamente di Scala e di Ravello: rappresentò un momento cruciale nella storia delle due città, in grado di assicurare una parentesi di pace in un periodo contraddistinto da acerrime rivalità fra le comunità locali e lotte per la successione dinastica alla corte angioina. L’unione della coppia nacque quindi come operazione politica ma ben presto si trasformò in un amore sincero, al riparo dai travagli della vita pubblica. Per questo motivo il matrimonio ebbe un’aura di leggenda e il ricordo è giunto fino ai giorni nostri, tanto da potere affermare che rappresentò senza ombra di dubbio il matrimonio del secolo.

In ogni edizione la rievocazione è accompagnata da numerosi eventi e spettacoli.

2009: mostra dei bozzetti dei costumi del Matrimonio Medievale, convegni, rievocazioni storiche (Sagittari Civitates Eburi, Corteo, Gruppo Storico e Sbandieratori Marino Marzano, Falconieri del Re), degustazioni di enogastronomia medievale, visite guidate. Gli sposi sono stati impersonati da Patrizio Rispo e Ilenia Lazzarin.

2010: rappresentazioni teatrali (Michele Placido in Amor, ch’a nullo amato… amar perdona, Clerici Vagantes in Te lo do io il Medioevo, Compagnia Atmo in Le stagioni dell’amore), rievocazioni storiche (tornei, ricostruzione di accampamenti, investiture cavalleresche e spettacoli con la Compagnia della Rosa e della Spada, Sagittari Covitates Eburi, Corteo, Gruppo Storico e Sbandieratori Marino Marzano), musiche e danze medievali (Antica Consonanza, Il Contrapasso), musica jazz, degustazioni di enogastronomia medievale, animazione per bambini a tema medievale (Compagnia degli Sbuffi), escursioni e narrazioni teatralizzate, readings letterari (con Antonio Scurati, Cinzia Mirabella e Luigi Iacuzio) e presentazioni di libri. Gli sposi sono stati impersonati da Giuseppe Pisacane e Francesca Faratro, scelta tra le ragazze della Costiera tramite un apposito concorso denominato La più bella del reame.

2011: rievocazioni storiche (Sbandieratori Cavensi), musiche e danze medievali, degustazioni di enogastronomia medievale. Gli sposi sono stati impersonati da Massimo Di Leo e Gaia Riposati.

2012: concerti (Peppe Barra racconta), rievocazioni storiche (Gruppo Storico di Sulmona), degustazioni di enogastronomia medievale e locale, visite guidate. Lo sposo è impersonato da Francesco Puccio.

Numero di edizioni: 4
Committente: Comune di Scala